Indietro

Perché le finestre in PVC sono ancora molto popolari?

28.09.2023

Perché le finestre in PVC sono ancora molto popolari?

La scelta delle finestre, soprattutto per una nuova casa, può essere una sfida per noi. Al giorno d’oggi, sul mercato ci sono molte scelte di infissi, il che da un lato ci offre un’ampia gamma di possibilità, ma dall’altro rende la scelta difficile a causa delle soluzioni circostanti. Da molti anni, tuttavia, le finestre in PVC sono le più popolari. Perché è così, e la più popolare è anche la migliore? Scopriamolo.

Quali sono i maggiori vantaggi delle finestre in PVC?

Sappiamo bene che la plastica è il materiale più versatile, con il quale siamo in grado di creare praticamente qualsiasi cosa. Tuttavia, sappiamo anche che non tutto ciò che è fatto di plastica è buono. Questo non è però il caso degli infissi. Sebbene la maggior parte delle persone scelga le finestre in PVC per il loro prezzo contenuto, è importante ricordare che anche le finestre in plastica di buona qualità possono essere un prodotto di qualità.

Quali sono quindi i maggiori vantaggi delle finestre in PVC? Innanzitutto le loro eccellenti prestazioni isolanti, soprattutto in rapporto al prezzo. Secondo le norme edilizie, il coefficiente di trasmissione del calore non può essere superiore a 1,1 W/m2K. Si tratta di un coefficiente piuttosto basso, e sul mercato si possono trovare molti tipi di finestre in plastica che rientrano persino negli standard delle case passive (in questo caso lo standard è di 0,8 W/m2K). Inoltre, la loro permeabilità all’aria calda e fredda è praticamente trascurabile. Di conseguenza, possiamo garantire una temperatura interna costante e confortevole.

I principali vantaggi delle finestre in PVC sono quindi:

  • Prezzo basso,
  • Buoni parametri termici,
  • Estetica,
  • Versatilità,
  • acilità di manutenzione ed efficienza.

Cosa cercare quando si scelgono le finestre in plastica?

Se decidete di scegliere le finestre in plastica, è fondamentale prestare attenzione a diversi parametri ed elementi importanti. In primo luogo, bisogna considerare la tenuta. Occorre infatti sapere che la tenuta di una finestra dipende principalmente dai raccordi e dalle guarnizioni utilizzate. Inoltre, viene determinata su una scala di 4 punti. Pertanto, affinché una finestra ci offra un comfort termico, non dobbiamo considerare solo il materiale e il numero di camere, ma soprattutto gli aspetti sopra citati.

Il secondo elemento importante è l’adeguato rinforzo del telaio. La maggior parte dei produttori sceglie profili in PVC con struttura a camere. Dopo tutto, il numero di camere è significativamente legato all’isolamento termico. Tuttavia, per ottenere l’isolamento termico consigliato, è consigliabile scegliere telai con profondità e sezioni maggiori, ovvero elementi di rinforzo della finestra. Questi ultimi sono solitamente realizzati in plastica o in fibra di vetro.

Facilità di manutenzione e convenienza

Come abbiamo riportato in precedenza, i grandi vantaggi delle finestre in PVC includono un prezzo piuttosto basso (soprattutto se confrontato con quello delle finestre in alluminio e in legno), oltre alla facilità di pulizia e manutenzione. Grazie alle sue proprietà, il cloruro di polivinile è un materiale resistente a molti fattori atmosferici. Con ciò intendiamo, ad esempio, l’umidità, i frequenti cambiamenti di temperatura o i raggi UV. Di conseguenza, le finestre non perdono il loro aspetto iniziale e la loro funzionalità per un lungo periodo di tempo. Inoltre, la loro pulizia è molto più semplice rispetto a quella delle finestre in legno, per le quali è necessario prestare attenzione al preparato da utilizzare per la pulizia.

Anche il prezzo è un grande vantaggio delle finestre in plastica, soprattutto per chi cerca un buon rapporto qualità-prezzo. Come già sappiamo, le finestre in PVC sono notevolmente più economiche rispetto alla concorrenza, pur offrendo spesso proprietà simili, ovviamente se si scelgono finestre in plastica di buona qualità. In effetti, questo prezzo più basso non è dovuto principalmente alla loro qualità inferiore, ma al minor costo di produzione e all’ampia disponibilità della materia prima utilizzata per la loro fabbricazione. Di conseguenza, molte persone possono permettersi di acquistare finestre con buoni parametri di isolamento e lunga durata, senza svuotare il portafoglio.

Vale quindi la pena acquistare finestre in PVC?

In sintesi, le finestre in plastica sono sicuramente un’ottima opzione per chi vuole ottenere infissi di buona qualità a un costo relativamente basso. È anche un’ottima soluzione per coloro per i quali le pulizie primaverili e autunnali sono un grattacapo, poiché le finestre in legno non richiedono cure particolari, a parte la tradizionale pulizia delle finestre e l’eliminazione della polvere. In questo caso, è sufficiente un panno umido e una piccola quantità di detergente sotto forma di liquido per piatti o sapone.

Inoltre, le finestre in UPVC non richiedono trattamenti come l’oliatura, la manutenzione o la verniciatura, che sono invece necessari nel caso delle finestre in legno. Anche questa è senza dubbio un’ulteriore spesa da mettere in conto. Infine, dobbiamo menzionare anche i possibili danni. Nel caso delle finestre in plastica, la riparazione o addirittura la sostituzione della finestra non comporterà un budget enorme e sarà sicuramente molto più facile da sostenere.


Contatto veloce

Non sai quale prodotto scegliere?
Contatta i proprietari della comunità.

    Invia un messaggio

    Partner

    Lavoriamo su prodotti di altissima qualità.

    Avete domande?
    Contattateci.
    Invia una richiesta