Indietro

Numero di camere nelle finestre cosa ci dice?

08.12.2023

Numero di camere nelle finestre cosa ci dice?

Le finestre sono uno degli elementi chiave di qualsiasi edificio, che si tratti di una casa unifamiliare, di una grande azienda o di un altro edificio pubblico. Portano la luce all’interno. Inoltre, le finestre ci proteggono dal freddo e da altre condizioni atmosferiche avverse come pioggia, vento o neve. Pertanto, la scelta di finestre di buona qualità è molto importante per l’isolamento termico dell’edificio e per il nostro comfort. In questo caso, di solito si parla delle camere della finestra, che svolgono un ruolo fondamentale. Spesso nelle specifiche si legge che una determinata finestra ha 3, 4, 5 e talvolta anche 6 camere. Ma cosa significa in pratica e cosa influisce? Scopriamolo…

Cosa sono le camere nelle finestre?

Prima di entrare nel merito dell’applicazione pratica delle camere in una finestra, è bene spiegare cosa sono. I profili delle finestre sono le parti strutturalmente più complesse di ogni finestra. Comprendono l’anta, il telaio, i traversi e le guarnizioni. Sono loro che tengono i vetri nel telaio e sono loro che hanno la responsabilità maggiore se si parla di proprietà e parametri delle finestre. Se si osserva la sezione trasversale dell’intero profilo della finestra, si notano sicuramente delle camere, cioè delle cavità piene d’aria. Questi hanno un enorme impatto sulle prestazioni termiche, sulla resistenza alla deformazione e sulla stabilità dell’intera finestra. Pertanto, nella maggior parte dei casi, più camere ci sono, migliore è la qualità della finestra. Tuttavia, abbiamo volutamente scritto “di solito”, poiché esiste anche un’eccezione a questa regola.

Dov’è dunque l’eccezione alla regola?

Come già detto, è vero che il numero di camere è importante e che più camere ci sono, meglio è, ma ci sono due eccezioni a questa regola. In primo luogo, non dobbiamo equiparare le camere dei profili delle finestre con le camere dei pacchetti di vetrate, perché si tratta di due aspetti completamente diversi. Spesso, infatti, ci si accorge che una finestra è a triplo vetro. Il pensiero immediato è che sia anche a tre camere. Ma niente di tutto questo, perché in tal caso si tratterebbe di una finestra a doppia camera. Lo stesso vale per le finestre a due, quattro o cinque vetri: ci sarà sempre una camera in meno.
La seconda questione, più tecnica, riguarda lo spessore del profilo e la tecnologia di produzione. Affinché il numero di camere di una finestra risponda alle aspettative, il profilo deve essere sufficientemente largo e le camere sufficientemente grandi. La proporzione che deve essere mantenuta è quindi di fondamentale importanza. In caso contrario, potrebbe accadere che una finestra a tre camere, ad esempio, sia migliore in termini di prestazioni termiche rispetto a una finestra a quattro camere!

Camere in una finestra: il numero è importante?

Come già sappiamo, sul mercato sono disponibili diversi tipi di finestre, con un diverso numero di camere. È facile trovare finestre a due, tre, quattro, cinque e persino sei camere. Attualmente, tuttavia, le finestre a 5 o 6 camere sono lo standard e vale la pena puntare su queste soluzioni, soprattutto se si ha a cuore l’efficienza energetica o si vogliono applicare soluzioni passive. Nel caso delle finestre a risparmio energetico, è importante che il coefficiente Uw non superi 0,9 W/m2K, mentre nel caso delle finestre passive questo valore non può essere superiore a 0,8 W/m2K. Ma perché è così importante?
Perché finestre e porte di scarsa qualità possono portare a una perdita di calore fino al 30%, che a sua volta incide sulle bollette del riscaldamento. Se risparmiamo sui serramenti, perdiamo rapidamente questo denaro, perché gli ambienti si raffreddano rapidamente e i radiatori o la pompa di calore sono costretti a lavorare a pieno regime. Ciò significa che i costi di riscaldamento possono essere significativamente più alti rispetto a finestre ben isolate.
Investendo in finestre multicamera con buone prestazioni e un solido pacchetto di vetrate, si otterrà un significativo miglioramento del comfort termico e acustico della casa.

Ricordiamo che le camere delle finestre non sono l’unica cosa a cui prestare attenzione!

Sebbene, come abbiamo detto, il numero di camere nei profili delle finestre sia molto importante, non è l’unica variabile che alla fine influenza l’acquisto di un serramento energeticamente efficiente, solido e passivo. Per questo motivo, oltre a un numero sufficiente di camere, dovremmo ottenere un pacchetto di vetri di alta qualità con guarnizioni affidabili, profili eccellenti e un’installazione esperta, preferibilmente con installazione esterna a caldo. Infatti, solo una combinazione di questo tipo ci garantirà il pieno comfort e il massimo profitto dal riscaldamento della nostra casa o della nostra azienda.


Contatto veloce

Non sai quale prodotto scegliere?
Contatta i proprietari della comunità.

    Invia un messaggio

    Partner

    Lavoriamo su prodotti di altissima qualità.

    Avete domande?
    Contattateci.
    Invia una richiesta