Indietro

Finestre in alluminio: vantaggi e svantaggi 

01.02.2024

Attualmente la tendenza più in voga nell’edilizia, sia residenziale che d’ufficio, è quella delle grandi vetrate. È interessante notare che il materiale migliore per queste enormi finestre è l’alluminio. Grazie all’alluminio, architetti e investitori possono dare libero sfogo alla loro immaginazione e progettare enormi vetrate nelle stanze, che spesso coprono anche un’intera parete! Inoltre, l’alluminio si sposa perfettamente con forme semplici ma moderne, diventando un elemento di moda nel settore delle costruzioni.
Vale la pena ricordare che i serramenti in alluminio non sono sempre stati così popolari. Fino a poco tempo fa era considerata una falegnameria fredda, e questo era vero. Pertanto, mentre l’alluminio veniva utilizzato in magazzini, uffici e negozi, non veniva impiegato nelle case unifamiliari. Oggi la situazione è molto diversa: naturalmente l’alluminio non è “caldo” come il legno e, quando il telaio viene a contatto con una mano calda, si sente più freddo rispetto, ad esempio, al pino. Ciò è dovuto al fatto che l’alluminio non ha la stessa capacità di assorbire il calore. Tuttavia, è bene aggiungere che in realtà la sua temperatura sarà spesso uguale a quella del legno sopra citato.

A questo punto, quindi, è bene riassumere che i moderni profili in alluminio non sono assolutamente peggio isolati di quelli in legno o, ancor più, in plastica. Al contrario, i moderni profili per finestre in alluminio si distinguono per le loro prestazioni termiche superiori e sono spesso utilizzati nella costruzione di case passive. Di conseguenza, il prezzo dei serramenti in alluminio è aumentato notevolmente negli ultimi anni e attualmente dobbiamo pagare di più per queste finestre che per quelle in legno!

Il parametro più importante di una finestra in alluminio

Non sorprenderà sapere che le finestre moderne sono state concepite principalmente per essere “calde”. Ciò significa che non devono permettere all’aria calda di uscire dalla casa. Questo parametro descrive il coefficiente di trasferimento del calore Uw, che ci dà la risposta alla domanda su quanto calore sfugge attraverso la finestra a causa della differenza tra la temperatura esterna e quella interna.
Secondo la normativa, a partire dal 2021 il valore Uw di una finestra verticale non deve superare 0,9 W/(m2*K). Tuttavia, vale la pena di aggiungere che ciascuno dei due elementi di base che compongono una finestra, ovvero il telaio e la vetrata, hanno una trasmittanza termica diversa. Di conseguenza, la trasmittanza termica della vetrata Ug è inferiore a quella del profilo Uf, il che rende la vetrata un elemento della finestra più caldo. Uw è, a sua volta, solo la risultante dei due valori citati.

I profili in alluminio più costosi sul mercato

Il profilo della finestra, o telaio della finestra, può essere realizzato principalmente in tre diversi materiali: plastica, cioè PVC, legno e alluminio. I profili in plastica sono i più comuni e i più economici. I telai in legno lamellare sono apprezzati per la loro naturalezza e rigidità, particolarmente importante per le finestre più grandi. Tuttavia, sono più costosi, più pesanti e richiedono una manutenzione regolare. I profili in alluminio, invece, pur avendo il costo più elevato, sono i più rigidi, durevoli e non richiedono manutenzione. Per questo motivo la loro quota di mercato è in costante aumento, anche se, soprattutto a causa del prezzo elevato, non supera ancora qualche punto percentuale.

Nel caso dell’edilizia residenziale, i profili in alluminio cosiddetti “caldi” stanno diventando sempre più popolari. Ciò significa che la struttura del profilo è costituita da due sezioni metalliche unite da un inserto in plastica termica, come la poliammide rinforzata con fibre di vetro. Questo tipo di profilo ha generalmente tre o quattro camere, con un riempimento aggiuntivo in schiuma polimerica nella camera centrale.
I profili in alluminio sono anche caratterizzati dalla maggiore stabilità tra i materiali utilizzati nella produzione di finestre. Sono leggeri e resistenti, il che li rende la scelta migliore per l’installazione di vetri grandi e pesanti. Un telaio tipico può supportare pacchetti di vetro antieffrazione del peso di 50-60 kg/m2! Inoltre, l’alluminio è facilmente modellabile e consente di creare una varietà di forme di finestre, come quelle rettangolari, rotonde o ad arco. Grazie alla sua elevata stabilità e resistenza, il profilo può essere relativamente stretto, consentendo di realizzare vetrate di grandi dimensioni senza quasi alcun telaio visibile.

Vantaggi delle finestre in alluminio

I vantaggi delle finestre in alluminio superano di gran lunga gli svantaggi di questo tipo di infissi. Dopo tutto, le finestre in alluminio sono considerate tra le più durevoli sul mercato. La loro versatilità è evidente nell’ampia gamma di colori disponibili, che consentono di abbinarle facilmente agli interni o alla facciata di un edificio. Inoltre, vale la pena di citare alcuni vantaggi chiave, tra cui, soprattutto, la leggerezza delle finestre in alluminio:

  • La leggerezza delle finestre in alluminio
    Il peso ridotto delle finestre in alluminio, rispetto ad altri materiali, è un vantaggio significativo. Ciò consente di installarle praticamente in qualsiasi luogo. Sono ideali, ad esempio, per essere utilizzate come finestre per tetti, finestre per facciate e nelle moderne costruzioni modulari. I profili stretti e le proprietà dell’alluminio contribuiscono al peso ridotto delle finestre.
  • Elevata resistenza agli agenti atmosferici
    Le finestre in alluminio si distinguono per l’eccellente resistenza agli effetti degli agenti atmosferici. La loro superficie è anodizzata, il che garantisce un’efficace protezione contro la corrosione. Inoltre, il materiale è resistente ai rapidi cambiamenti di temperatura, il che gli permette di mantenere la sua duttilità senza espandersi sotto l’effetto del calore. Questo garantisce un utilizzo confortevole tutto l’anno, indipendentemente dalle condizioni climatiche.
  • Forme insolite delle finestre in alluminio
    Un enorme vantaggio di questo tipo di finestre è anche la possibilità di creare forme insolite, ideali nel contesto dello stile architettonico moderno. La flessibilità dell’alluminio nella lavorazione permette di produrre finestre di varie dimensioni e di quasi tutte le forme, il che sarà apprezzato soprattutto quando le vetrate giocano un ruolo fondamentale nell’estetica.
  • Elevata rigidità dei serramenti in alluminio
    La rigidità è una caratteristica fondamentale delle finestre in alluminio, legata alla resistenza del materiale. Queste proprietà consentono la produzione di finestre e la creazione di vetrate di grandi dimensioni, rendendole spesso utilizzate nelle vetrine e negli edifici per uffici.
  • Durata e facilità di manutenzione delle finestre in alluminio
    Le finestre in alluminio sono caratterizzate da un’eccezionale durata, resistenza agli agenti atmosferici e ai danni meccanici leggeri. Sono resistenti alla ruggine e il loro materiale è interamente riciclabile. Inoltre, le finestre in alluminio non assorbono acqua e non si deformano. La semplice manutenzione si limita alla pulizia regolare con un panno umido e un detergente delicato. Ogni pochi anni, invece, si consiglia di regolare e lubrificare i meccanismi.

Quali sono gli svantaggi delle finestre in alluminio?

Come abbiamo già scritto, le finestre in alluminio presentano molti più vantaggi che svantaggi. Tuttavia, per molti investitori, soprattutto quelli con un budget un po’ limitato, esistono anche degli svantaggi, che possono effettivamente dissuadere dalla scelta delle finestre in alluminio. I principali svantaggi sono

  • Prezzo elevato
    Questo è di gran lunga il più grande svantaggio di questo tipo di finestre. Attualmente i serramenti in alluminio sono i più costosi sul mercato. Ciò è ovviamente legato all’ottima qualità e affidabilità. Certo, si possono trovare anche soluzioni più economiche, ma bisogna fare i conti con il fatto che i parametri di isolamento termico saranno di livello molto inferiore.
  • Nessuna possibilità di ristrutturazione o riparazione
    Se un telaio in alluminio è ammaccato o gravemente graffiato, l’unica soluzione è sostituirlo con uno nuovo, il che purtroppo comporta costi molto elevati. La situazione è diversa con le finestre in legno, dove i graffi minori possono spesso essere riparati, mentre le ammaccature sono molto rare.

Contatto veloce

Non sai quale prodotto scegliere?
Contatta i proprietari della comunità.

    Invia un messaggio

    Partner

    Lavoriamo su prodotti di altissima qualità.

    Avete domande?
    Contattateci.
    Invia una richiesta