Indietro

Di quale materiale dovrebbe essere composto il davanzale di una finestra esterna?

25.01.2024

Il davanzale esterno è senza dubbio un elemento di finitura molto importante di qualsiasi edificio, compresa naturalmente la casa. Vale la pena ricordare che i davanzali non sono solo un elemento decorativo delle finestre e della facciata, ma devono anche svolgere funzioni pratiche. Si tratta soprattutto di evitare la formazione di ponti termici.

I davanzali esterni possono essere realizzati con molti tipi di materiali. È importante che il materiale utilizzato sia durevole e resistente alle varie condizioni atmosferiche. Questo elemento deve inoltre essere abbinato alla finestra e allo stile in cui è costruita la nostra casa. Anche se la scelta dei davanzali esterni può sembrare una questione apparentemente poco importante, vale la pena di prestare attenzione a questo aspetto, poiché di solito vengono installati per molti anni ed è importante che ci servano con successo.

Qual è il ruolo dei davanzali esterni?

Il davanzale esterno, sebbene spesso trascurato, svolge un ruolo fondamentale sia dal punto di vista estetico che pratico. È un elemento essenziale per creare l’aspetto dell’edificio, necessario per abbinare armoniosamente lo schema di colori, il tipo di facciata e la falegnameria delle finestre.
Tuttavia, vale la pena di considerare non solo l’aspetto visivo, ma anche quello funzionale del davanzale. Il compito principale del davanzale è quello di proteggere efficacemente dall’acqua piovana che penetra sotto il telaio della finestra e sulla facciata. In questo modo, il davanzale esterno impedisce efficacemente il gocciolamento e la formazione di muffa. Installato con una leggera angolazione, permette inoltre all’acqua di defluire liberamente verso l’esterno. Un davanzale scelto correttamente è quindi un’efficace barriera protettiva, che mette al riparo la nostra proprietà da inutili spese legate a danni ai telai delle finestre e all’umidità che potrebbe minacciare l’integrità dell’edificio.

Quali sono i tipi di davanzali esterni disponibili?

Sappiamo già quale ruolo svolgono i davanzali esterni, quindi sarebbe utile sapere anche di quale materiale dovrebbero essere fatti. Tuttavia, la risposta non è univoca, soprattutto perché le soluzioni disponibili sul mercato sono numerose. Inoltre, non esiste una soluzione unica e ideale per tutti, poiché occorre tenere conto, ad esempio, delle preferenze individuali in termini di estetica o, naturalmente, delle nostre capacità finanziarie.
Per questo motivo, i seguenti tipi di davanzali che vi presenteremo si differenziano per durata, resistenza ai danni, colore, modalità di manutenzione e, di conseguenza, prezzo.

Davanzali in acciaio

I davanzali in acciaio zincato, noti anche come variante economica, sono molto popolari soprattutto per il loro prezzo interessante. Il vantaggio principale dei davanzali in acciaio è la loro disponibilità in varie dimensioni, che rende facile trovare il prodotto giusto anche per finestre di dimensioni non standard.
Inoltre, la loro leggerezza fa sì che non ci siano praticamente restrizioni al loro utilizzo, anche quando si tratta di sostituire i davanzali di edifici più vecchi. Il processo di galvanizzazione dell’acciaio e il rivestimento della superficie con vari tipi di vernice ne aumentano notevolmente la durata e la manutenzione regolare ne garantisce l’utilizzo per molti anni.
Un ulteriore vantaggio dei davanzali in acciaio è l’ampia gamma di colori, che facilita l’inserimento armonioso di questa soluzione nell’intero corpo dell’edificio. Tuttavia, vale la pena di menzionare alcuni svantaggi, in particolare il rumore generato quando le gocce di pioggia colpiscono la superficie della lamiera, che per alcuni proprietari di immobili può essere un fastidio.

Davanzali in plastica (PVC)

I davanzali in plastica, spesso chiamati davanzali in PVC, sono realizzati in PVC espanso o rigido, che viene poi ricoperto da un laminato, un materiale utilizzato per la produzione dei profili per finestre più diffusi. Il vantaggio di questo tipo di davanzali è, soprattutto, l’ottimo smorzamento della caduta delle gocce di pioggia, cosa che non si può dire della soluzione precedente.
I davanzali in plastica possono inoltre essere scelti tra un’ampia gamma di colori, poiché le opzioni cromatiche delle impiallacciature sono praticamente infinite. Grazie a ciò, possiamo trovare, ad esempio, davanzali che imitano il legno, che si abbinano perfettamente alla facciata e soprattutto ai telai delle finestre. Questi davanzali sono anche resistenti alla corrosione e alle piogge acide. Sono facili da mantenere puliti, ma purtroppo non durano molto a lungo, quindi non sono la soluzione migliore per chi intende installare davanzali per lungo tempo.

Davanzali in alluminio

I davanzali in alluminio, sebbene simili per alcuni aspetti ai davanzali in acciaio descritti all’inizio, si distinguono per parametri tecnici migliori. Sono caratterizzati da una maggiore rigidità e resistenza alla corrosione rispetto ai loro predecessori. Inoltre, grazie alla protezione superficiale con vernice, non richiedono una manutenzione regolare. Il loro vantaggio risiede anche nella maggiore resistenza all’umidità, ai raggi UV e ai danni meccanici. Sono venduti anche con accessori coordinati. Un’ampia gamma di colori, che consente la verniciatura a polvere in un colore RAL a scelta e l’opzione di una superficie liscia o goffrata, sono ulteriori vantaggi.
Purtroppo, lo svantaggio di questa soluzione è l’espansione del materiale sotto l’effetto del calore. È quindi consigliabile mantenere un’intercapedine di espansione alle estremità dei davanzali e intorno alle viti di fissaggio. C’è anche il rischio che il rumore delle gocce di pioggia che cadono sulla superficie di alluminio possa essere fastidioso. È quindi opportuno tenerne conto nella scelta dei davanzali in alluminio. Infine, vale la pena di menzionare anche il prezzo, che sarà leggermente superiore a quello dei davanzali in acciaio.

Davanzali in ceramica

I davanzali in ceramica e i davanzali in clinker sono una variante molto attraente dal punto di vista estetico. Per questo motivo, viene scelta molto spesso dagli amanti del design originale che cercano una finitura non convenzionale.
Questo tipo di davanzali è solitamente realizzato con mattoni, pezzi sagomati e piastrelle in clinker. Ne consegue che sono durevoli, resistenti al gelo, oltre che caratterizzati da un basso assorbimento d’acqua e dalla facilità di installazione. I principali svantaggi, invece, sono considerati la scarsa resistenza ai danni meccanici, motivo per cui se ne sconsiglia l’uso al piano terra o con finestre che arrivano al pavimento. L’impatto di un oggetto duro può provocare la scheggiatura di un frammento di mattone o di piastrella.

Vale anche la pena di ricordare che i davanzali in ceramica sono piuttosto costosi e pesanti, quindi potrebbero esserci problemi di installazione in caso di edifici antichi. Tuttavia, come abbiamo già detto, molti si lasciano convincere dalla loro eccezionale estetica, motivo per cui vengono scelti molto spesso per edifici in stile rustico.

Davanzali in granito

I davanzali esterni in granito sono caratterizzati da una durata eccezionale. Il granito, essendo una pietra naturale, gode di un’ampia diffusione grazie alla sua robustezza. È una scelta popolare per chi ha in mente un investimento per gli anni a venire, sia per quanto riguarda gli elementi di finitura della casa che del giardino. Il granito è resistente allo sporco e alle condizioni atmosferiche avverse e non si danneggia facilmente grazie alla sua durezza.
Il granito ha anche la caratteristica di invecchiare con dignità. La sua durata non viene intaccata dal tempo. Inoltre, il granito ha un aspetto eccezionalmente gradevole dal punto di vista estetico, con il suo aspetto elegante e la sua texture affascinante. Installandolo sotto le finestre, possiamo essere certi che ci servirà per molti anni. È disponibile in una varietà di colori, dal bianco al nero, con tonalità terrose, oltre a colori come il rosa, il verde e il rosso. Sebbene sia più comunemente presente nelle tonalità del grigio, la varietà permette di abbinare diversi stili e preferenze estetiche.

Davanzali in conglomerato

Se volete spendere un po’ meno, vale la pena considerare i davanzali in conglomerato, che hanno un aspetto molto simile al granito descritto sopra. Il motivo è che il conglomerato contiene granito o marmo che viene lavorato con l’aggiunta di resina poliestere.
Di conseguenza, questo materiale è molto più economico delle pietre senza additivi. Inoltre, grazie ai pigmenti aggiunti alla sua creazione, la scelta dei colori è enorme. Il conglomerato è anche molto facile da curare e caratterizzato da un’elevata durata.

Davanzali in legno

Infine, non potevamo non menzionare i classici e intramontabili davanzali in legno, estremamente popolari tra le persone che apprezzano la bellezza naturale di questa nobile materia prima. Indubbiamente, il più grande vantaggio di questo materiale è la sua estetica e la facilità di adattamento agli edifici con una varietà di architetture – dal rustico, al classico, al moderno. I davanzali in legno si armonizzano anche con le finestre in legno, fornendo un complemento elegante alla composizione complessiva.
Tuttavia, il legno come materiale esterno presenta uno svantaggio: la necessità di una manutenzione regolare e impegnativa. Se la cura viene trascurata, il risultato può essere che il davanzale in legno, invece di essere decorativo, inizierà rapidamente a subire cambiamenti antiestetici. Il processo di ingrigimento e di fessurazione della superficie sarà un chiaro segno che il legno non è stato protetto adeguatamente. Fattori come l’acqua, la neve, il gelo o i funghi hanno un enorme impatto sul degrado naturale della materia prima, il che sottolinea la necessità di un’applicazione sistematica di prodotti per la protezione del legno.
Quindi, come si vede, quando si sceglie un materiale da utilizzare per i davanzali esterni, non ci si può limitare alla sola estetica. Anche il prezzo, la durata del materiale o la necessità di manutenzione sono importanti. Vale anche la pena di prestare attenzione se il davanzale scelto è dotato di una speciale striscia verticale con un particolare sottosquadro scanalato, che consente all’acqua di scorrere liberamente davanti alla facciata dell’edificio anziché lungo la facciata.


Contatto veloce

Non sai quale prodotto scegliere?
Contatta i proprietari della comunità.

    Invia un messaggio

    Partner

    Lavoriamo su prodotti di altissima qualità.

    Avete domande?
    Contattateci.
    Invia una richiesta